PIADINE VS TORTILLAS: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE

piadina-romagnola

Così simili per forma, colore e cottura ma così diverse nella sostanza e nella preparazione… mai confondere piadine e tortillas! Tu di che team fai parte?
Se non sai cosa scegliere, ecco alcune curiosità su questi due piatti prelibatissimi.

 

1. Provenienza
Le tortillas sono nate in Messico 12.000 anni fa e da lì si sono diffuse in tutta l’America Latina. La piadina per eccellenza invece proviene dall’Emilia Romagna e ha ottenuto la Certificazione IGP ad ottobre 2014 con tanto di Consorzio di tutela.

 

2. Preparazione
Le tortillas originali vengono preparate con una farina di mais precotta e senza glutine, chiamata “masa harina”. L’impasto risulta estremamente leggero e non prevede l’uso né di grassi, né di lieviti.
L’ingrediente base che contraddistingue le piadine è lo strutto, a cui si aggiunge generalmente la farina di grano tenero e in alcuni casi del bicarbonato. Ad oggi la ricetta comprende anche la variante all’olio d’oliva e l’uso di farine particolari, più o meno raffinate.

 

3. Farcitura
A seconda del contenuto le tortillas si chiamano in modo diverso: le “tostadas”, tortillas fritte con purea di fagioli, carne di manzo, pollo, maiale, bocconcini di pesce, insalata e formaggio; le “chalupas” farcite con carne, olive, avocado, cipolla, salsa piccante e panna acida; i “burritos”, arrotolati a forma di cannolo con carne di manzo, uova, cipolla, verdura e patate, accompagnati spesso da fagioli neri e salse piccanti.
Le piadine nella maggior parte dei casi vengono farcite con ingredienti semplici: tra gli abbinamenti più conosciuti troviamo crudo e squacquerone, rucola e mortadella e per chi ama i dolci… da provare piadina e crema alla nocciola.

 

Lo sai che nel nostro assortimento Morato puoi trovare anche sua Maestà La Piadina Romagnola? Proponiamo due varianti: la Piadina Romagnola IGP, spessa e gustosa, e la Piadina Romagnola IGP alla Riminese, più sottile e con olio d’oliva. Provale con il pollo impanato e la salsa tzatziki.